Fertilizzazione

mais

Perché è fondamentale l’effetto starter per il mais

In poco di più di 10 anni il panorama maidicolo nazionale ha subìto un vero e proprio stravolgimento: le superfici investite si sono praticamente dimezzate e la resa potenziale per ettaro degli ibridi disponibili è praticamente invariata da oltre vent’anni, mediamente pari a 94 q/ha, con forti oscillazioni causate da clima e fitopatie. Eppure il […]

Vigneti Maso Torresella Trento

Effetto degli ammendanti in vigneto sulla qualità del mosto

In viticoltura la distribuzione di fertilizzanti organici o comunque organo-minerali nei vigneti ha sempre avuto un’importanza rilevante dal punto di vista agronomico e oggi, dopo anni di sfruttamento dei suoli e di concimazioni minerali poco razionali, si può sia divenuta una necessità. Se infatti si vuole invertire o almeno cercare di rallentare l’attuale tendenza di […]

Ripresa vegetativa del frumento: il ruolo fondamentale della concimazione

La remuneratività dei cereali dipende, oltre che dall’andamento dei mercati, anche e soprattutto dalla produttività della coltura e dall’applicazione efficiente dei fattori produttivi. Su questo fronte gli agricoltori possono intervenire attivamente, con l’obiettivo di massimizzare le rese attraverso l’adozione dei percorsi agronomici più idonei nei diversi ambienti colturali. Prendendo come riferimento i livelli produttivi dei […]

Ammendanti in vigneto validi strumenti per la nutrizione sostenibile

Il Trentino è una delle regioni viticole che presenta lo stock più elevato di sostanza organica nel suolo a causa in primo luogo del suo clima, più fresco e meno favorevole alla mineralizzazione della sostanza organica del suolo. Tuttavia, i dati disponibili indicano che nei vigneti trentini il tenore di sostanza organica è in lenta […]

Nutrizione azotata della vite prima alleata della qualità

La riduzione dei cicli vegetativi, soprattutto per i vitigni più precoci, e i maggiori rischi di siccità causati dal cambiamento climatico in atto inducono modificazioni importanti nella composizione chimica del mosto e del vino (acidità titolabile, pH, potenziale aromatico, stabilità della materia colorante), in quanto il processo della maturazione avviene in presenza di temperature elevate, […]

Fertilizzazione, da qui inizia la trasformazione enologica

A partire dalla fine degli anni 80 la concimazione della vite in Italia ha evidenziato un’inversione di tendenza rispetto a un recente passato. Alla base di questo atteggiamento riflessivo nei confronti di uno strumento produttivo così importante ci sono diverse motivazioni, tra le quali gli effetti del cambiamento climatico sulle manifestazioni vegeto-produttive della vite e […]

Il digestato, un buon fertilizzante per il mais

La fertirrigazione con digestato consente di apportare al mais una quota considerevole del fabbisogno complessivo di azoto, a seconda del numero di fertirrigazioni, fino a soddisfare buona parte della richiesta. Per ogni evento fertirriguo si può arrivare a oltre 30 kg/ha di azoto (di cui il 75% in forma ammoniacale) che, somministrato frazionato e con […]

Compost e biochar in miscela migliorano qualità e resa in vigneto

Tra le tecniche proposte per incrementare la sostanza organica nei vigneti, l’apporto di ammendanti rappresenta una soluzione che coniuga efficacia agronomica e sostenibilità ambientale. Tra i materiali più utilizzati vi è il compost il quale apporta, oltre che sostanza organica, quantità significative di nutrienti. Recentemente, è stata proposta l’applicazione in viticoltura del biochar, prodotto della […]

Meno stress e più qualità in frutticoltura con i biostimolanti

L’interesse in frutticoltura per i biostimolanti trova sicuramente uno dei principali motivi nella necessità di cercare soluzioni di gestione dei frutteti in grado di incrementare sempre di più l’ecosostenibilità del comparto. I limiti imposti dal legislatore sull’impiego in frutticoltura di molecole che prima erano utilizzate con successo, ha indotto la ricerca a sviluppare prodotti alternativi […]

La «sfida» del Green Deal attende i biostimolanti

Il prossimo decennio sarà decisamente intenso per il settore dei mezzi tecnici, dagli agrofarmaci ai fertilizzanti passando, soprattutto, per i biostimolanti, che si dovranno misurare con le nuove sfide poste dal Green Deal, in particolar modo quelle relative alla strategia Farm to Fork e biodiversità. Sono sfide che vedono alla prova, in primis, i produttori […]

AGROINDUSTRIA

Biorizon Biotech arriva in Italia

Nel 2020 l’Unione europea ha approvato il Piano «Dal produttore al consumatore», ma nel 2010 esisteva già un’azienda con un chiaro approccio strategico a questo obiettivo. Si tratta di Biorizon Biotech, un’azienda innovativa specializzata nella ricerca e nello sviluppo di biostimolanti e biofitofarmaci sostenibili basati sui benefici di microalghe e batteri. Dal 2010 Biorizon Biotech […]

Biolchim logo

La statunitense Huber acquista Biolchim

L’8 agosto scorso una delle più grandi aziende familiari statunitensi, J. M. Huber Corporation, ha firmato l’accordo per l’acquisizione di Biolchim, azienda italiana specializzata nella produzione di fertilizzanti speciali e biostimolanti di cui fanno parte anche Cifo, Ilsa e Florimo. Precedentemente di proprietà delle società NB Renaissance e Chequers Capital, Biolchim, che fa capo a […]

Zucchini ok con Compo Expert

Visti gli importanti investimenti necessari, raggiungere livelli produttivi (quantitativi e qualitativi) importanti nella coltivazione dello zucchino è fondamentale per garantire un adeguato reddito all’agricoltore. Per raggiungere questi obiettivi, la buona gestione agronomica e nutrizionale sono fondamentali. Lo zucchino, a seconda del ciclo produttivo (primaverile-estivo o autunno-vernino), della vocazionalità del territorio e se in coltura protetta […]