Frutticoltura

La frutticoltura di precisione è già realtà

Droni, robot, monitoraggi, informatica, sono gli ingredienti alla base della frutticoltura di precisione. Grazie agli approcci di precisione, è possibile condurre il frutteto in maniera economicamente e ambientalmente più sostenibile attraverso l’impiego di tecniche di monitoraggio di parametri fisiologici, colturali e pedoambientali, e con le applicazioni a rateo variabile di prodotti fitosanitari. Realtà commerciali come […]

AGROINDUSTRIA

L’evoluzione di Campagnola: sempre più digitale

L’azienda emiliana Campagnola, leader nella progettazione e produzione di sistemi pneumatici ed elettrici per la potatura e la raccolta agevolate, e da sempre impegnata nell’innovazione tecnologica, rivoluziona anche il suo modo di comunicare. Grazie alla ormai diffusa digitalizzazione, che ha interessato non solo processi produttivi e gestionali, ma anche il modo di fare comunicazione, Campagnola […]

ala gocciolante Irritec

Con il progetto Green Fields di Irritec il rifiuto diventa risorsa

Il progetto Green Fields, lanciato in Italia nel 2015 da Irritec – azienda tra i leader mondiali nel settore dell’irrigazione di precisione per l’agricoltura e il giardinaggio – e oggi attivo anche in Messico, nasce dalla volontà di promuovere, in modo ecosostenibile, pratiche di tutela dell’ambiente coinvolgendo gli operatori del settore agricolo. Aderendo a Green […]

Biogard logo

La difesa della fragola secondo Biogard

L’applicazione delle strategie di difesa integrata con l’obiettivo di ottenere un prodotto a basso residuo trova nella fragola una coltura di grande interesse, sia per le problematiche fitosanitarie da affrontare sia per le richieste del consumatore. Coltivata su tutta la Penisola, la fragola viene attaccata da numerosi fitofagi, che svolgendo numerose generazioni all’anno (tripidi, aleurodidi, […]

Agrintesa, cambio al vertice nel segno della continuità

Aristide Castellari è il nuovo presidente di Agrintesa: il Consiglio di Amministrazione ha affidato al 51enne imprenditore agricolo faentino la guida della cooperativa romagnola durante la riunione del 9 novembre. Castellari succede a Raffaele Drei, che ha condotto la cooperativa per 23 anni, guidandone la trasformazione da realtà locale a grande impresa leader a livello […]