Partiti gli incentivi «Donna in campo»

giovane imprenditrice agricola

Dalle ore 15 di martedì 15 settembre è aperto sul sito www.ismea.it il portale per accedere agli incentivi previsti dal dm Donne in Campo (G.U. n.212 del 26 agosto 2020).

Favorire l’imprenditoria femminile e riequilibrare il quadro attuale è l’obiettivo dei nuovi incentivi finalizzati allo sviluppo e al consolidamento delle aziende agricole condotte da imprenditrici.
I progetti potranno beneficiare di mutui agevolati, a tasso zero, fino a 300.000 euro a copertura del 95% delle spese ammissibili. La durata del finanziamento è compresa fra 5 e 15 anni.

Gli investimenti dovranno essere ricompresi nell’ambito di almeno una fra tre tipologie di obiettivo:

  • il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globale dell’azienda agricola, in particolare mediante una riduzione dei costi di produzione o miglioramento e riconversione della produzione;
  • il miglioramento delle condizioni agronomiche e ambientali, di igiene e benessere degli animali;
  • la realizzazione e il miglioramento delle infrastrutture connesse allo sviluppo, all’adeguamento ed alla modernizzazione dell’agricoltura.