Prezzi grano duro gennaio 2021

Prezzi grano duro al 18 gennaio 2021.

Grano duro

Frumento duro nazionale invariato, aumenti in Nord America.

I prezzi del frumento duro nazionale, che a differenza di altri cereali sono rimasti invariati.

A Milano il “fino” Nord vale sempre 298,50 euro/t (“fino” Centro 309,50 euro/t, arrivo Lombardia).

A Foggia la commissione prezzi si è riunita per la prima volta nel nuovo anno, lasciando i prezzi invariati rispetto allo scorso 16 dicembre: il frumento duro “fino” quota 295,50 euro/t, il “bio” 335 euro/t.

Tutto invariato anche a Bologna: il “fino” Centro vale 300 euro/t arrivo Emilia (“fino” Nord 297 euro/t partenza).

In Francia il prezzo nominale per merce resa a Port-La-Nouvelle è fermo a 275 euro/t. Segnali di rialzo in Nord America, dove l’indice MGEX è salito a 628 cent/bushel (189,76 euro/t, aumento settimanale +5,82 euro/t).

prezzi grano duro gennaio 2021 lunedì 18


Prezzi grano duro all’11 gennaio 2021.

Frumento duro nazionale invariato, segnali di ripresa sui mercati esteri.

Non c’è molto da segnalare per quanto riguarda i prezzi del frumento duro nazionale, che a differenza di altri cereali sono rimasti invariati.

A Milano (seduta del 5 gennaio) il “fino” Nord vale sempre 298,50 euro/t (“fino” Centro 309,50 euro/t, arrivo Lombardia).

A Foggia la commissione prezzi non si è ancora riunita nel nuovo anno, pertanto valgono ancora le quotazioni dello scorso 16 dicembre: il frumento duro “fino” quota 295,50 euro/t, il “bio” 335 euro/t.

Tutto invariato anche a Bologna: il “fino” Centro vale 300 euro/t arrivo Emilia (“fino” Nord 297 euro/t partenza).

In Francia il prezzo nominale per merce resa a Port-La-Nouvelle è risalito di 5 euro/t; il prezzo attuale è 275 euro/t. Segnali di rialzo anche in Nord America, dove l’indice MGEX è salito a 615 cent/bushel (183,94 euro/t, aumento settimanale +8,67 euro/t).

prezzi grano duro gennaio 2021 lunedì 11