Prezzi orzo settembre 2019

Prezzi orzo al 16 settembre 2019.

OrzoLe quotazioni dell’orzo nazionale continuano ad essere invariate da ormai diverse settimane.

L’orzo “pesante” a Milano vale mediamente 172,50 euro/t arrivo Lombardia (“leggero” 164,50 euro/t).

A Bologna i prezzi medi rilevati giovedì scorso sono rispettivamente 169,50 euro/t per il “pesante” e 164,50 euro/t per il “leggero” (>64 p.s.). In realtà, ad eccezione delle aree con allevamenti intensivi, l’orzo non vale più di 150-155 euro/t partenza Centro.

In Francia l’orzo foraggero del nuovo raccolto è quotato 150 euro/t (+2 euro/t).

Nulla da segnalare per l’orzo nazionale, lieve recupero in Francia.


Prezzi orzo al 9 settembre 2019.

Le quotazioni dell’orzo nazionale sono invariate. L’orzo “pesante” a Milano vale mediamente 172,50 euro/t arrivo Lombardia (“leggero” 164,50 euro/t).

A Bologna i prezzi medi rilevati giovedì scorso sono rispettivamente 169,50 euro/t per il “pesante” e 164,50 euro/t per il “leggero” (>64 p.s.).
In Francia l’orzo foraggiero del nuovo raccolto è quotato 148 euro/t (-4 euro/t).

Nulla da segnalare per l’orzo nazionale, mentre in Francia i prezzi hanno ripreso a scendere.


Prezzi orzo al 2 settembre 2019.

Le quotazioni dell’orzo nazionale sono invariate. L’orzo “pesante” a Milano vale mediamente 172,50 euro/t arrivo Lombardia (“leggero” 164,50 euro/t).

A Bologna i prezzi medi rilevati giovedì scorso sono rispettivamente 169,50 euro/t per il “pesante” e 164,50 euro/t per il “leggero” (>64 p.s.).

In Francia l’orzo foraggiero del nuovo raccolto è quotato 152 euro/t (invariato).

Nulla da segnalare per l’orzo nazionale, così come in Francia.