Prezzi grano tenero febbraio 2024

Prezzi grano tenero al 26 febbraio 2024.

I prezzi del frumento tenero nazionale sono in ribasso. Sui mercati a termine le quotazioni sono in lieve recupero.

I prezzi del frumento tenero nazionale continuano a scendere, compresi i frumenti di “forza”.

A Milano il frumento di “forza” è sceso di 2 euro/t e quota ora un prezzo medio di 340,50 euro/t, il “panificabile perde 4 euro/t e quota ora 232,50 euro/t.

A Bologna prezzi invariati per il “forza” che è fermo a 340,50 euro/t, mentre il “fino”, così come le altre categorie, perde 2 euro/t e quota ora 229,50 euro/t.

I mercati a termine sono in lieve recupero dopo le perdite precedenti. Sul Matif il titolo di marzo ha chiuso la settimana a 206 euro/t (+2,75 euro/t). A Chicago il future di marzo ha recuperato 6 cent/bushel; la chiusura di venerdì è 573,4 cent/bushel (194,76 euro/t). Per maggio 2024 la quotazione attuale è 569 cent/bushel, un prezzo più basso rispetto al mercato attuale.

Sul mercato fisico francese le quotazioni sono in recupero per i frumenti di qualità e in calo per il prodotto “di base”. Il prezzo fob di Rouen per il frumento panificabile superiore è 224 euro/t (+4 euro/t), il panificabile di base quota 192 euro/t fob Mosella (-2 euro/t)).

Andamento dei prezzi nazionali del grano tenero


Prezzi grano tenero al 19 febbraio 2024.

I prezzi del frumento tenero nazionale sono in ribasso. Sui mercati a termine si registrano ribassi anche negli USA.

I prezzi del frumento tenero nazionale continuano a scendere, ad eccezione del “forza” che rimane stabile.

A Milano il frumento di “forza” quota ancora un prezzo medio di 342,50 euro/t, il “panificabile perde 1 euro/t e quota ora 236,50 euro/t.

Anche a Bologna prezzi invariati per il “forza” che è fermo a 340,50 euro/t, mentre il “fino”, così come le altre categorie, perde 3 euro/t e quota ora 231,50 euro/t.

I mercati a termine sono ancora in calo. Sul Matif il titolo di marzo ha chiuso la settimana a 203,25 euro/t (-6,25 euro/t). A Chicago il future di marzo ha perso 36 cent/bushel; la chiusura di venerdì è 560,4 cent/bushel (190,87 euro/t). Per maggio 2024 la quotazione attuale è 559 cent/bushel, di poco più basso rispetto al mercato attuale.

Sul mercato fisico francese le quotazioni sono in calo. Il prezzo fob di Rouen per il frumento panificabile superiore è 220 euro/t (-8 euro/t), il panificabile di base quota 194 euro/t fob Mosella (-3 euro/t).


Prezzi grano tenero al 12 febbraio 2024.

I prezzi del frumento tenero nazionale sono in ribasso per le qualità inferiori. Sui mercati a termine si registrano ribassi soprattutto in Europa.

I prezzi del frumento tenero nazionale hanno ripreso a calare.

A Milano il frumento di “forza” quota ancora un prezzo medio di 342,50 euro/t, il “panificabile perde 1 euro/t e quota ora 237,50 euro/t.

Anche a Bologna prezzi invariati per il “forza” che è fermo a 340,50 euro/t, mentre il “fino” perde 4 euro/t e quota ora 234,50 euro/t.

I mercati a termine sono ancora in calo. Sul Matif il titolo di marzo ha chiuso la settimana a 209,50 euro/t (-3,75 euro/t). A Chicago il future di marzo ha perso 3 cent/bushel; la chiusura di venerdì è 596,6 cent/bushel (203,01 euro/t). Per maggio 2024 la quotazione attuale è 599,2 cent/bushel.

Sul mercato fisico francese le quotazioni sono in calo. Il prezzo fob di Rouen per il frumento panificabile superiore è 229 euro/t (-4 euro/t), il panificabile di base quota 197 euro/t fob Mosella (-5 euro/t).


Prezzi grano tenero al 5 febbraio 2024.

I prezzi del frumento tenero nazionale sono rimasti invariati. Sui mercati a termine si registrano lievi ribassi.

La serie di ribassi per il frumento tenero nazionale sembra essersi arrestata.

A Milano il frumento di “forza” quota ancora un prezzo medio di 342,50 euro/t, il “panificabile 238,50 euro/t; l’unico ribasso rilevato (-1 euro/t) è per la categoria “altri usi” (prezzo medio 222 euro/t).

Anche a Bologna prezzi invariati: il “forza” è fermo a 340,50 euro/t, il “fino” a 238,50 euro/t.

I mercati a termine sono in lieve calo. Sul Matif il titolo di marzo ha chiuso la settimana a 213,25 euro/t (-1,50 euro/t). A Chicago il future di marzo ha perso un quarto di cent/bushel; la chiusura di venerdì è 599,6 cent/bushel (204,03 euro/t). Per maggio 2024 la quotazione attuale è 608 cent/bushel.

Sul mercato fisico francese le quotazioni sono in calo. Il prezzo fob di Rouen per il frumento panificabile superiore è 233 euro/t (-3 euro/t), il panificabile di base quota 202 euro/t fob Mosella (-5 euro/t).