Prezzi grano duro gennaio 2023

Prezzi grano duro al 23 gennaio 2023.

Grano duroFrumento duro nazionale in ribasso in tutta Italia, lievi ribassi negli USA.

A Milano il calo rilevato è di 3 euro/t: il “fino” Nord quota un prezzo medio di 479,50 euro/t, il “fino” Centro 499,50 euro/t.

A Foggia è stato rilevato un ribasso di 5 euro/t per tutte le categorie convenzionali: il “fino” vale ora mediamente 482,50 euro/t; il “bio” perde invece 10 euro/t e vale ora 497,50 euro/t.

Ancora più pronunciati i ribassi a Bologna, con un calo di 10 euro/t per tutte le categorie e provenienze: il “fino” Centro quota un prezzo medio di 474,50 euro/t, il “fino” Nord 459,50 euro/t.

In Francia il frumento duro quota ancora 460 euro/t per merce resa a Port-La-Nouvelle. A Minneapolis il MGEX ha perso7 cent/bushel, con un prezzo attuale di 914 cent/bushel.

prezzi grano duro gennaio 2023 lunedì 23


Prezzi grano duro al 16 gennaio 2023.

Frumento duro nazionale invariato al Centro-Nord e in calo a Foggia, lievi ribassi negli USA.

A Milano il “fino” Nord quota un prezzo medio di 482,50 euro/t, il “fino” Centro 502,50 euro/t.

A Foggia è stato rilevato un ribasso di 5 euro/t per tutte le categorie: il “fino” vale ora mediamente 487,50 euro/t, il “bio” 507,50 euro/t.

Prezzi invariati a Bologna: il “fino” Centro quota un prezzo medio di 484,50 euro/t, il “fino” Nord 469,50 euro/t.

In Francia il frumento duro quota ancora 460 euro/t per merce resa a Port-La-Nouvelle. A Minneapolis il MGEX ha perso1 cent/bushel, con un prezzo attuale di 921 cent/bushel.

prezzi grano duro gennaio 2023 lunedì 16


Prezzi grano duro al 9 gennaio 2023.

Frumento duro nazionale invariato, lievi ribassi in Francia e negli USA.

Tra Natale e l’Epifania i prezzi del frumento duro nazionale sono rimasti invariati.

A Milano (3 gennaio) il “fino” Nord quota un prezzo medio di 482,50 euro/t, il “fino” Centro 502,50 euro/t.

A Foggia l’ultima riunione della commissione prezzi del 21 dicembre ha lasciato i prezzi invariati: il “fino” vale mediamente 492,50 euro/t, il “bio” 512,50 euro/t.

Prezzi invariati anche a Bologna lo scorso 29 dicembre: il “fino” Centro quotava un prezzo medio di 484,50 euro/t, il “fino” Nord 469,50 euro/t.

In Francia il frumento duro è sceso di 5 euro/t e quota ora 460 euro/t per merce resa a Port-La-Nouvelle. A Minneapolis il MGEX ha perso, dallo scorso 20 dicembre, 1 cent/bushel, con un prezzo attuale di 927 cent/bushel.

prezzi grano duro gennaio 2023 lunedì 9