Credito: ancora 100 milioni per la liquidità

Il Mipaaf ha comunicato che «in soli due mesi 13.163 imprese agricole e della pesca hanno potuto beneficiare della garanzia Ismea per accedere ai 25.000 euro di credito bancario, per un importo complessivo di 251 milioni di euro impegnati».

«Numeri importanti – ha commentato il ministro Teresa Bellanova – che testimoniano un impegno consapevole dell’enorme posta in gioco: dare risposte immediate a un settore strategico per il Paese e consentire alle imprese quella liquidità necessaria a mantenere il posizionamento di mercato e a garantire i livelli occupazionali».

La misura si inserisce nel quadro degli interventi emergenziali adottati dal Governo per assicurare liquidità alle imprese agricole in crisi finanziaria a causa del Covid-19: il decreto Liquidità aveva previsto un primo stanziamento di 100 milioni di euro per il fondo di garanzia Ismea, che con il decreto Rilancio è stato potenziato con ulteriori 250 milioni di euro, per complessivi 350 milioni.

Restano ancora altri 100 milioni di euro da utilizzare che, grazie al lavoro di Ismea, potrebbero consentire ad altre 5.000 imprese agricole di avere accesso al credito bancario.