Prezzi mais settembre 2019

Prezzi mais al 16 settembre 2019.

MaisI prezzi del mais nazionale continuano a scendere, per lo meno sulla piazza di Bologna.

A Milano le quotazioni sono ferme a 177,50 euro/t per il prodotto convenzionale e a 180,50 euro/t per la merce “con caratteristiche”.

A Bologna le quotazioni sono scese giovedì scorso di 2 euro/t per la seconda settimana consecutiva; i prezzi sono rispettivamente 174 euro/t per il convenzionale e 177 euro/t per il prodotto “con caratteristiche”. Anche il mais comunitario (Ungheria, Romania) è in calo di 2 euro/t e vale 175-180 euro/t arrivo Emilia.

Come anche per il frumento tenero, sui mercati internazionali i prezzi sono in lieve recupero. Il future di dicembre del Cbot ha chiuso venerdì a 368,6 cent/bushel (131,93 euro/t), con un rialzo settimanale di 13 cent/bushel rispetto al lunedì precedente. Sul Matif (novembre 2019) c’è stato un rialzo di 175 euro/t, la quotazione attuale è 162,75 euro/t.

In Francia, la quotazione fob Bordeaux per la merce 2019 è 160 euro/t (invariato).

Mais ancora in calo a Bologna; sui mercati internazionali si rileva un lieve recupero dei prezzi.

prezzi_mais_settembre_2019_lunedì_16


Prezzi mais al 9 settembre 2019.

I prezzi del mais nazionale continuano a scendere, nonostante sia ormai chiaro che le rese produttive in Pianura Padana saranno molto più basse rispetto allo scorso anno.

A Milano (-1 euro/t) le ultime quotazioni sono 177,50 euro/t per il prodotto convenzionale e 180,50 euro/t per la merce “con caratteristiche”.

A Bologna le quotazioni sono scese giovedì scorso di 2 euro/t; i prezzi sono rispettivamente 176 euro/t per il convenzionale e 179 euro/t per il prodotto “con caratteristiche”.

Anche sui mercati internazionali i prezzi sono in calo. Il future di settembre (di prossima scadenza) del Cbot ha chiuso venerdì a 342,4 cent/bushel (122,55 euro/t), con un ribasso settimanale di 17 cent/bushel rispetto al lunedì precedente. Sul Matif (novembre 2019) c’è stato un calo di 2 euro/t, la quotazione attuale è 161 euro/t.

In Francia, la quotazione fob Bordeaux per la merce 2019 è 160 euro/t (-3 euro/t).

Mais in lieve calo in Italia; proseguono i ribassi anche sui mercati internazionali.

prezzi mais settembre 2019 lunedì 9


Prezzi mais al 9 settembre 2019.

I prezzi del mais nazionale sono ancora in lieve calo. A Milano (-1 euro/t) le quotazioni attuali sono 178,50 per il prodotto “con caratteristiche” e 181,50 euro/t per il convenzionale.

Anche a Bologna le quotazioni sono scese giovedì scorso di 1 euro/t; i prezzi sono rispettivamente 178 euro/t per il convenzionale e 181 euro/t per il prodotto “con caratteristiche”. Intanto è iniziato il nuovo raccolto, con risultati qualitativi ancora incerti.

Anche sui mercati internazionali i prezzi sono in calo. Il future di settembre del Cbot ha chiuso venerdì a 358 cent/bushel (128,13 eurro/t), con un ribasso settimanale di 1,6 cent/bushel rispetto al lunedì precedente. Sul Matif (novembre 2020) c’è stato un calo di 1,50 euro/t, la quotazione attuale è 163 euro/t.

In Francia, la quotazione fob Bordeaux per la merce 2019 è 163 euro/t.

Mais in lieve calo in Italia; proseguono i ribassi anche sui mercati a termine.

prezzi mais settembre 2019 lunedì 2