coltivazione vigneto, orticoltura, tecniche agricoltura biologica, legislazione settore agricolo, piante giardino, case e rustici, energie rinnovabili, frutteto, medicina e alimentazione

 
 
   
Banca Dati Articoli   InfoFin@gri   Macchineagricoledomani  

elenco prodotti in vendita
n°prodotti: 0
Totale: E. 0,00
cassa

chi siamo





vigneto, orto, turismo rurale, istruzione agraria, manutenzione trattori, meccanizzazione agricola, lavoro e previdenza agricola, arboricoltura e frutticoltura, difesa piante frutto, rustici campagna, allevamenti animali, apicoltura, piccoli allevamenti, alimentazione ortaggi e cereali

Contenuti Digitali
Sfoglia per rivista Sfoglia per argomento Nuova Ricerca Semplice Nuova Ricerca Avanzata
VARIE Sfoglia per argomento: Tutti gli argomenti / VARIE / tecnica: avversità piante
Record trovati: 822 - Pag. 20 di 55« 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20  » « Pagg. Prec.|Pagg. Succ. »
Sensibilità al cymoxanil di Plasmopara viticola
Nelle annate comprese tra il 2009 e il 2011 è stato eseguito il monitoraggio della sensibilità al cymoxanil in 25 popolazioni di Plasmopara viticola (Berk. et Curt.) Berlese e De Toni prelevate in diverse regioni italiane. Nelle prove cymoxanil ha inibito completamente la germinabilità delle oospore alla concentrazione di 120 mg/L (dose di impiego in campo) nella grande maggioranza dei vigneti indagati, e una ridotta percentuale di individui resistenti è stata ritrovata solamente in alcuni vigneti. BIBLIOGRAFIA
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa della vite - Gestione della peronospora, pag. 3 del 09/04/2015
Scarica file gratis .pdf
Strategie di difesa in Piemonte
Nella sperimentazione condotta nel biennio 2013-2014 sono state testate diverse miscele a base di cymoxanil (cymoxanil + mancozeb + fosetil-Al e cymoxanil + zoxamide) per verificarne l' efficacia contro la peronospora della vite. In entrambe le annate le diverse formulazioni hanno contenuto la malattia sia su foglia sia su grappolo con un' efficacia paragonabile ai principali standard di riferimento.
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa della vite - Gestione della peronospora, pag. 7 del 09/04/2015
Scarica file gratis .pdf
Lotta antiperonosporica in Friuli Venezia Giulia
Nel triennio 2012-2014 è stata condotta una sperimentazione per valutare su vite l' efficacia di alcune formulazioni antiperonosporiche a base di cymoxanil in soluzione acidificata sia durante le prime fasi di infezione, sia in quelle più tardive. Tutte le prove hanno mostrato la buona efficacia dei formulati del tutto comparabile agli standard di riferimento
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa della vite - Gestione della peronospora, pag. 10 del 09/04/2015
Scarica file gratis .pdf
Difesa dalla peronospora in Veneto
La sperimentazione condotta nel triennio 2012-2014 è stata effettuata per valutare l' efficacia di diverse formulazioni a base di cymoxanil applicate in modalità preventiva e curativa post-infezione. I risultati confermano la validità del prodotto come strumento di difesa da Plasmopara viticola, rimarcando però ancora una volta come sia fondamentale intervenire in modalità preventiva per preservare la sanità del vigneto. BIBLIOGRAFIA
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa della vite - Gestione della peronospora, pag. 14 del 09/04/2015
Scarica file gratis .pdf
Controllo della peronospora in Abruzzo
Negli anni 2011, 2013 e 2014 sono state condotte tre sperimentazioni finalizzate a valutare l' efficacia antiperonosporica di diverse strategie a base di cymoxanil. In tutti i casi è stata evidenziata, anche in presenza di forti attacchi, un' elevata efficacia su foglia e su grappolo di tutte le miscele utilizzate dimostrando pertanto una buona flessibilità di impiego.
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa della vite - Gestione della peronospora, pag. 18 del 09/04/2015
Scarica file gratis .pdf
Come impostare la difesa dalla peronospora su vite al Sud
Dato che il periodo più pericoloso per i danni arrecati alla vite è quello che va dalla pre-fioritura all' inizio dell' ingrossamento degli acini si indicano 2 trattamenti cautelativi: 1 in pre-fioritura e 1 in post-allegagione
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 5 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
Proteggere fiori e frutticini contro la ticchiolatura del pero
Tags: pero
Risultati dei primi 6 anni di indagine in Emilia-Romagna - Su pero i maggiori attacchi sono a carico dei frutti. La difesa va attuata dalla rottura delle gemme a fine emissione delle ascospore, con particolare attenzione alle fasi di fioritura e post-fioritura
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 8 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
Intervenire già in pre-fioritura contro gli afidi del melo
Tags: melo
Le infestazioni degli afidi danneggiano sia la parte vegetativa, sia quella produttiva delle piante; è quindi importante intervenire tempestivamente per evitare l' inutilità dell' intervento e l' insorgenza di ceppi resistenti
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 12 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
Trasporto e conservazione di agrofarmaci in azienda agricola
Le diverse soluzioni per la gestione di piccoli quantitativi di prodotti fitosanitari possono essere più o meno onerose e impegnative. La gestione di questi mezzi tecnici di difesa è di primaria importanza per ottenere prodotti vegetali sicuri e standard qualitativi elevati, con risvolti importanti per la salute degli operatori oltre alla riduzione dell' inquinamento
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 15 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
L' uso sostenibile degli agrofarmaci parte dalle macchine irroratrici
La nuova direttiva contiene indicazioni precise in materia di macchine e tecniche di impiego dei prodotti fitosanitari, che vanno dal controllo funzionale all' individuazione delle fasce di rispetto, al divieto di irrorazione aerea
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 20 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
Pergado, nuovo antiperonosporico per vite e ortive
È stato autorizzato Scholar, un fungicida a base di fludioxonil per il trattamento post-raccolta dell' actinidia. Restrizioni d' impiego sono invece state introdotte per formulati contenenti etofenprox, buprofezin, azadiractina, rotenone, teflubenzuron e fosetil-Al. Nelle tabelle, a cura di Image Line di Faenza (Ravenna), si segnalano gli agrofarmaci di recente introduzione in commercio, variazioni, scadenze e revoche di impiego
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 24 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
Vigneto e frutteto. Strategie di difesa (Aprile)
Avversità, linee di difesa, interventi agronomici e prodotti fitosanitari consigliati nel mese di aprile per le seguenti colture: Vite, Olivo, Melo, Pero, Actinidia, Pesco, Ciliegio, Susino, Albicocco
L'Informatore Agrario n. 14 Supplemento Difesa vigneto e frutteto, pag. 29 del 03/04/2009
Scarica file gratis .pdf
La difesa dalla sharka in tre mosse
Speciale Difesa drupacee - La lotta al virus agente della sharka, il Plum pox virus, si basa su tre azioni: la messa a dimora di piante sane; l' eliminazione di tutti gli alberi infetti e possibilmente di quelli confinanti; l' impiego, se disponibili, di piante con caratteristiche di resistenza nei confronti del virus. BIBLIOGRAFIA
L'Informatore Agrario n. 15, pag. 39 del 16/04/2010
Scarica file gratis .pdf
Diserbo del riso, attenzione alle resistenze
La riduzione dei meccanismi d' azione disponibili per il diserbo del riso impone di adottare tecniche integrate di gestione delle infestanti (falsa semina, incentivazione della semina interrata, sospensione temporanea della monosuccessione, ecc.) per ridurre la forte pressione di selezione di popolazioni resistenti, in particolare agli erbicidi ALS-inibitori
L'Informatore Agrario n. 15, pag. 51 del 17/04/2014
Scarica file gratis .pdf
Strategie semplificate per il diserbo del riso
Contro le principali infestanti del riso, tra le quali riso crodo, giavoni, eterantere e ciperacee, nonché le specie divenute resistenti agli inibitori di ALS (Scirpus mucronatus, Alisma plantago-aquatica e Cyperus difformis), il diserbo chimico ha fatto registrare notevoli progressi con una netta semplificazione dei tempi di distribuzione
L'Informatore Agrario n. 15, pag. 53 del 10/04/2009
Scarica file gratis .pdf

la ricerca

trova 

© 2015 Edizioni L'Informatore Agrario S.r.l. - Tutti i diritti riservati   
Ho capito Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.