riviste agricoltura, agricoltura biologica, giardinaggio, normativa comunitaria agricoltura, politica ambientale italiana, frutticoltura, viticoltura, coltivazione biologica

rivista agricoltura biologica, informazioni normativa agricola, libri agricoltura, coltivazione agricoltura biologica  
coltivazione ortaggi, rivista giardinaggio, frutticoltura, politica ambientale italiana
 
   

elenco prodotti in vendita
n°prodotti: 0
Totale: E. 0,00
cassa

chi siamo





agricoltura, coltivazione agricoltura biologica, rivista macchine agricole, mensile agricoltura, politica ambientale italiana, informazioni agricoltura, riviste agricole specializzate, potatura piante, lavori orto, coltivazione biologica, prodotti tipici agricoltura, turismo rurale, coltivazione vite, coltivazione olivo, coltivazione ortaggi, frutticoltura

Attualita'
La news Elenco delle news Home page
Tagli quasi certi per la prossima Pac

I tagli al bilancio della PAC sono «inevitabili». 
Il messaggio, mai così esplicito e trasparente, lo ha scandito il commissario UE al budget Gunther Oettinger alla fine della prima giornata della ormai tradizionale Conferenza annuale sulle prospettive agricole, che chiude l’anno a Bruxelles. 
E, a scanso di equivoci, lo ha ripetuto alla prima conferenza di inizio anno, dedicata al quadro finanziario pluriennale (Qfp): «La PAC e la politica di coesione sono importanti e dovranno esserlo anche in futuro, con il 30% del volume di bilancio», ha detto Oettinger l’8 gennaio 2018, ma attualmente «siamo sopra il 35%».
«Io sono dalla vostra parte» aveva detto a dicembre il politico tedesco, chiedendo alle organizzazioni agricole di tutta Europa di fare pressione sui Governi nazionali affinché aumentino il contributo al quadro finanziario pluriennale (Qfp) dell’UE 2021-2027, il primo senza l’apporto del Regno Unito e con nuove politiche da finanziare, come gestione delle migrazioni, difesa e ricerca e sviluppo su settori di frontiera. «Abbiamo tempo fino a maggio ma farlo senza tagli sarà impossibile» ha concluso Oettinger facendo riferimento alla proposta di Qfp che l’Esecutivo UE presenterà prima dell’estate
Insomma, salvo inversioni di rotta al momento improbabili, la PAC sembra destinata a un sensibile dimagrimento.


Tratto dall’articolo pubblicato su L’Informatore Agrario n. 1/2018 a pag. 13
Cresce l’incertezza sul futuro della Pac
di A. Di Mambro
L’articolo completo è disponibile anche sulla Rivista Digitale
 



L'Informatore Agrario
Il settimanale tecnico ed economico di agricoltura professionale

 
 
Banca Dati Online Conosci la Banca Dati Articoli Online?
... scopri la notevole mole di contenuti digitali utili per la tua professione o la tua passione

esplora la banca dati online

la ricerca

trova 

© 2018 Edizioni L'Informatore Agrario S.r.l. - Tutti i diritti riservati   
Ho capito Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.