riviste agricoltura, agricoltura biologica, giardinaggio, normativa comunitaria agricoltura, politica ambientale italiana, frutticoltura, viticoltura, coltivazione biologica

rivista agricoltura biologica, informazioni normativa agricola, libri agricoltura, coltivazione agricoltura biologica  
coltivazione ortaggi, rivista giardinaggio, frutticoltura, politica ambientale italiana
 
   

elenco prodotti in vendita
n°prodotti: 0
Totale: E. 0,00
cassa

chi siamo





agricoltura, coltivazione agricoltura biologica, rivista macchine agricole, mensile agricoltura, politica ambientale italiana, informazioni agricoltura, riviste agricole specializzate, potatura piante, lavori orto, coltivazione biologica, prodotti tipici agricoltura, turismo rurale, coltivazione vite, coltivazione olivo, coltivazione ortaggi, frutticoltura

Fiere e convegni
La fiera Fiere e convegni Segnalazione eventi
Premio «Next in Wine» per giovani viticoltori: aperte le iscrizioni
Roma (Rm), 29 giugno - 28 settembre, 2012

- http://www.nextinwine.it


Sono aperte le iscrizioni (chiuderanno il 28 settembre) al premio «Next in Wine», ideato dai «Preparatori di Uva» Simonit & Sirch, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier (Ais) e Bibenda. L’obiettivo del premio, alla seconda edizione, è dare risalto ai giovani viticoltori (devono avere meno di 35 anni) che con i loro progetti e le loro attività valorizzano territori e varietà e guardano al futuro mantenendo saldo il legame con le proprie radici.
 
«Siamo convinti - spiega Marco Simonit, creatore con Pierpaolo Sirch del metodo di potatura delle viti Simonit & Sirch, oggi alla base della prima Scuola Italiana di Potatura della Vite - che il vigneto Italia abbia ancora tantissime potenzialità da esprimere, che possono far compiere ai nostri vini un nuovo balzo in avanti sia nella qualità che nella personalità. Oggi per emergere un vino deve affermarsi per la sua forte identità, attraverso un rapporto esemplare tra il vigneto e il terroir da cui proviene e che lo rende unico e inimitabile. Bisogna quindi che il viticoltore collochi al centro del suo progetto enologico le vigne e il lavoro in campagna, che garantiscono il plus necessario perché un vino possa distinguersi ed eccellere».

Una giuria d’eccezione, composta dal presidente Attilio Scienza (Università di Milano), François Murisier (vice-presidente dell’Organizzazione internazionale della vite e del vino, Oiv), Francesco Gagliano (dirigente responsabile Soat Menfi, Regione Siciliana), Gianluca Macchi (direttore del Cervim-Centro ricerca internazionale studi e valorizzazione per la viticoltura di montana), Fabio Mencarelli (Università della Tuscia), Clementina Palese (giornalista de L’Informatore Agrario), Enrico Peterlunger (Università di Udine) e Diego Tomasi (Centro di ricerca per la viticoltura di Conegliano).

La premiazione il 24 novembre a Roma in occasione della presentazione della guida Ais “Duemilavini” 2013.

E-mail info@nextinwine.it.

Torna all'elenco Fiere e Convegni

la ricerca

trova 

© 2014 Tutti i diritti riservati - Edizioni L'Informatore Agrario S.r.l.