riviste agricoltura, agricoltura biologica, giardinaggio, normativa comunitaria agricoltura, politica ambientale italiana, frutticoltura, viticoltura, coltivazione biologica

rivista agricoltura biologica, informazioni normativa agricola, libri agricoltura, coltivazione agricoltura biologica  
coltivazione ortaggi, rivista giardinaggio, frutticoltura, politica ambientale italiana
 
   

elenco prodotti in vendita
n°prodotti: 0
Totale: E. 0,00
cassa

chi siamo





agricoltura, coltivazione agricoltura biologica, rivista macchine agricole, mensile agricoltura, politica ambientale italiana, informazioni agricoltura, riviste agricole specializzate, potatura piante, lavori orto, coltivazione biologica, prodotti tipici agricoltura, turismo rurale, coltivazione vite, coltivazione olivo, coltivazione ortaggi, frutticoltura

Eventi speciali
 

 
Nei prossimi anni l’agricoltura sarà chiamata oltre che a produrre alimenti a contribuire a mitigare l’effetto serra, conservare la biodiversità, migliorare la fertilità dei suoli, ottimizzare il ciclo dell’acqua e produrre di biomasse per energia. In questo scenario, il Dipartimento agricoltura della Regione Basilicata con il Gruppo di lavoro di frutticoltura/viticoltura dell’Università della Basilicata – che fin dagli anni 90 lavora sulla gestione sostenibile – ha avviato alcuni Progetti integrati di filiera (Pif) 2007-2013, in stretta collaborazione con diverse OP, Consorzi di tutela e aziende private, mettendo al servizio degli imprenditori le conoscenze scientifiche acquisite per caratterizzare e certificare il loro prodotto anche dal punto di vista ambientale, creando le basi per una ulteriore identificazione e qualificazione delle produzioni. Ora è necessario e urgente investire sul trasferimento delle conoscenze e delle tecnologie. Saranno presentati i risultati dei Progetti del PSR-FEASR 2007-2013 misure 124 e 124HC della Regione Basilicata. Seguirà una tavola rotonda con i referenti delle istituzioni e del settore privato, per discutere sulle politiche europee e regionali a supporto dello sviluppo agricolo e della tutela ambientale.



 



Venerdì 22 Maggio 2015, ore 09:00
Mediateca Provinciale «A. Ribecco», Palazzo dell'Annunziata

A chi si rivolge: il seminario è aperto a tutti gli addetti ai lavori, liberi professionisti ed imprenditori interessati alla tematica in oggetto.


Programma:
  • Ore 9.00
    SALUTI
    Prof.ssa Aurelia Sole, Rettrice Università della Basilicata
    Prof. Ferdinando Felice Mirizzi, Direttore del Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo (DiCEM) - Università della Basilicata
     
  • Ore 9.20-10.30
    RISULTATI PROGETTI IN FRUTTICOLTURA E VITICOLTURA DEL PSR-FEASR 2007-2013 MISURE 124 E 124HC DELLA REGIONE BASILICATA


    Coordina e modera: Clementina Palese, giornalista de L’Informatore Agrario

    Sostenibilità in frutticoltura e olivicoltura
    Prof. Bartolo Dichio, DiCEM - Università della Basilicata

    Sostenibilità in viticoltura
    Prof. Vitale Nuzzo, DiCEM - Università della Basilicata

    Compostaggio aziendale
    Prof. Giuseppe Celano, DiCEM - Università della Basilicata

    Impronta del carbonio: certificazione
    Dott. Egidio Lardo, Agreenment, spin-off accademico DICEM - Università della Basilicata

    Ore 10.30-10.45
    Coffee Break

    Ore 10.45-13.00
    Tavola rotonda

    POLITICHE EUROPEE E REGIONALI A SUPPORTO DELLO SVILUPPO AGRICOLO E DELLA TUTELA AMBIENTALE

    Coordina e modera: Prof. Cristos Xiloyannis, DiCEM - Università della Basilicata

    Interverranno i referenti di:
    • Ministero dell’Ambiente
    • Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali
    • Regione Basilicata
    • Antenna Bruxelles
    • ALSIA - Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura
    e i rappresentanti delle Organizzazioni Professionali e dell’Unione Italiana Vini.
     
  • Ore 13.00
    DIBATTITO

     
  • CONCLUSIONI
    Prof. Cristos Xiloyannis, DiCEM - Università della Basilicata
     
 
Moderatori:
 
Clementina Palese
Clementina Palese
Giornalista de L'Informatore Agrario
email: c.palese@informatoreagrario.it
 
Cristos Xiloyannis
CProf. Cristos Xiloyannis, DiCEM - Università della Basilicata

Agricoltura sostenibile in Basilicata sfoglia il supplemento
Agricoltura sostenibile in Basilicata

L’accumulo di carbonio nei suoli agricoli rappresenta un valido aiuto per ridurre il livello di anidride carbonica in atmosfera e giova all’attività agricola, visto che oggi il contenuto è di circa l’1%, valore limite per classificare un terreno desertico. Aumentare il livello di carbonio dello 0,1% soltanto significherebbe sottrarre il 50% (275 milioni di t di CO2) delle emissioni antropiche totali annue in Italia. Come? Con l’adozione di tecniche agronomiche sostenibili che migliorano la fertilità chimica e microbiologica e le caratteristiche idrologiche dei terreni, oltre che la tolleranza delle piante agli stress biotici e abiotici.

ALSIA
 

 


 


la ricerca

trova 

© 2018 Edizioni L'Informatore Agrario S.r.l. - Tutti i diritti riservati   
Ho capito Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.