ADENGO Xtra, per chi chiede sempre di più dal proprio Mais

Adengo Xtra

 

Dopo la semina inizia per il mais un periodo molto intenso e la scelta del prodotto giusto per il diserbo è di fondamentale importanza.

Le infestanti del mais

Le erbe infestanti rappresentano una delle principali cause di perdita di produzione nella coltivazione del mais (da granella o insilato). Inoltre, possono essere l’ambiente ideale per la proliferazione di funghi ed insetti: una vera minaccia per la qualità delle produzioni.

 

La soluzione

Adengo Xtra controlla tutte le principali infestanti salvaguardando lo sviluppo del mais grazie alla tecnologia CSI, l’unica che incrementa le difese naturali della coltura senza ridurre l’efficacia del diserbo. All’efficacia consolidata di Adengo si associa la formulazione Xtra, più concentrata, per offrire la massima praticità.

Cosa significa Xtra? E perché dovrei usarlo?

Xtra mantiene l’efficacia di Adengo, che si potenzia grazie ad una nuova tecnologia. Questo permette di ridurre i dosaggi assicurando maggior praticità: si trattano molti più ettari con meno confezioni, si movimentano meno taniche, si ha meno ingombro in magazzino, si perde meno tempo nella preparazione della miscela e si ottimizza lo smaltimento dei vuoti.

Perché posso utilizzare Adengo Xtra per un periodo così ampio?

La flessibilità di Adengo Xtra, unita alla sua grande selettività ed efficacia, dipendono dalle 3 molecole in esso contenute: thiencarbazone-methyl, isoxaflutole e cyprosulfamide. In particolare, grazie a quest’ultima, il mais incrementa le sue difese naturali e può essere utilizzato dalla semina fino alle tre foglie del mais, assicurando ottimi risultati anche in post-emergenza precoce.

Posso utilizzare Adengo Xtra se tra le infestanti c’è la sorghetta?

Adengo Xtra controlla in modo ottimale la sorghetta da seme, già in pre-emergenza; in più, frena lo sviluppo di quella da rizoma (la condiziona), così è più facile eliminarla con il graminicida.

 

Progetto Adengo

 

Informazione Pubblicitaria